≡ Menu

Psoriasi mai più – rimedio naturale numero 1

farina d'avenaHo già avuto occasione di accennare al programma di Barbara Brown per curare e prevenire la psoriasi. Oggi ti parlo di uno dei rimedi trattati nel suo libro. E’ il primo di tre trattamenti naturali tra i più efficaci per la cura della pelle e quindi della psoriasi. Ci sono molti rimedi naturali in circolazione, veri o falsi, efficaci o meno.

Questi tre (di cui ti parlerò in questo articolo e nei due successivi)  fanno parte del programma Psoriasi Mai Più di Barbara Brown. Il programma della dermatologa americana è ovviamente molto più ampio che include un piano d’azione completo per curare tutti i sintomi entro pochi giorni e far scomparire la malattia definitivamente. Al suo interno trovi anche un piano alimentare completo che indica chiaramente cosa mangiare, bere e fare per accelerare la guarigione ed evitare eventuali cicatrici permanenti.

Bagno con la farina d’avena

bagno avena psoriasiQuesto è un rimedio antico, anche se perfezionato dalla dermatologa americana (in rete si trovano comunque diversi articoli ripresi dalla stessa autrice con eventuali varianti). Il bagno con la farina d’avena è un modo sicuro, efficace e naturale per lenire il prurito, il fastidio e il dolore causato dalla psoriasi. Le principali malattie della pelle (eczema, psoriasi, dermatite, orticaria) sono tutte caratterizzate dall’infiammazione della cute sensibile. Il sintomo più frequente e spesso fastidioso (se si esclude almeno l’aspetto estetico) è il forte prurito che poi, se assecondato, degenera peggiorando la situazione e dando evidenza a dolorose vesciche ed irritazioni cutanee.

Senza doversi affidare a farmaci, creme cutanee o cure stravaganti, possiamo trarre giovamento da un vecchio ma efficace rimedio che sfrutta i principi attivi dell’avena. Questo cereale infatti ha proprietà anti-infiammatorie ed è perfetto per tutti i tipi di pelli, anche quelle più sensibili. E’ inoltre idratante e aiuta a rimuovere le cellule morte della pelle, supportando nel trattamento di infiammazioni cutanee  come acne, psoriasi, eczemi, rosacee ed eruzioni. In particolare la pelle secca e pruriginosa è causata da livelli di pH bassi e la farina d’avena può ripristinare il pH normale della pelle. Sciogliendo la farina d’avena in una vasca da bagno piena di acqua tiepida potrai alleviare l’infiammazione e godere di un sollievo incredibile per diverse ore dopo il trattamento.

Cosa ti serve

  • una tazza di fiocchi (o chicchi) d’avena. Su Internet puoi acquistare direttamente la farina d’avena
  • un tritatutto
  • un sacchetto di cotone (o una garza o fazzoletto di stoffa)
  • facoltativa: erba a scelta (lavanda, petali di rosa o altre)

 

Cosa fare

  1. ridurre in polvere i fiocchi del cereale con l’aiuto di un tritatutto o minipimer
  2. mettere la farina all’interno di uno o più sacchetti di cotone o fazzoletti di stoffa o garze, purché siano traspiranti
  3. aggiungere, a scelta, qualche erba o olio essenziale come lavanda, petali di rosa, camomilla, bacche di ginepro
  4. chiudere bene il sacchetto per evitare che, immerso in acqua, possa aprirsi e far fuoriuscire il contenuto
  5. riempire la vasca con acqua tiepida (la temperatura ideale è 35°C). L’acqua non deve essere bollente in quanto agirebbe negativamente sulla cute
  6. immergere il sacchetto per circa 15 minuti e dopo qualche minuto premerlo delicatamente per aiutare l’uscita del “latte di avena”
  7. rimanere immerse in acqua per circa 10 minuti. Il sacchetto può essere utilizzato direttamente sulla pelle come normale spugna. Se non hai una vasca, ma solo la doccia, utilizzala in questo modo ma dopo che il sacchetto è rimasto a mollo per i soliti 15 minuti
  8. risciacquare delicatamente per rimuovere eventuali residui di farina d’avena dalla pelle
  9. al termine, una volta asciugata delicatamente la pelle,  puoi applicare una lozione idratante di aloe vera, così da accelerare il recupero e il risanamento della cute.

Nota: questo è solo uno dei rimedi descritti nel programma completo di Barbara Brown. La pubblicazione è stata fatta con il consenso dell’autrice, puoi trovare maggiori informazioni e tutti i dettagli sul sito del  libro Psoriasi Mai Più .

Opt In Image
Scopri come prevenire la psoriasi
Ricevi gratuitamente via mail il libro

{ 0 Commenti… add one }

Lascia un commento